Ultimo aggiornamento venerdì, 04 Dicembre 2020 - 22:30

La cura del dottor Ascierto potrebbe diventare la terapia ufficiale per la polmonite da Covid-19

Salute
20 Novembre 2020 15:34 Di redazione
2'

Mentre il mondo attende che i vaccini per il Covid19 siano pronti per essere messi sul mercato, si parla ancora delle cure che servono ai pazienti ricoverati in Ospedale. Il farmaco tocilizumab,  sperimentato dal Dott. Paolo Ascierto, sembra a oggi essere il più efficace per trattare i pazienti più gravi affetti da polmonite, causata da Covid. In particolare i suoi benefici sono attestati soprattuo nei pazienti in sub-intensiva.

La cura del dottor Ascierto potrebbe diventare la terapia ufficiale per la polmonite da Covid-19

Nonostante l’Aifa aveva bocciato la cura col Tocilizumab mettendone in dubbio l’efficacia anche i ricercatori dell’Imperial College of London e dell’Università di Utrecht danno ragione al medico napoletano. Gli studi europei sul farmaco che hanno dato ottimi risultati. Il  prof. Anthony Gordon dell’Imperial ha detto che lo studio sul tocilizumab è stato “molto incoraggiante”, un “grande risultato”, e che potrebbe “diventare lo standard di cura”.

LE PAROLE DEL DOTTORE ASCIERTO

Il dott. Paolo Ascierto, sulla sua pagina Facebook, ringrazia i colleghi: “Arrivano ancora buone notizie, questa volta da Regno Unito e Olanda, sul trattamento delle complicanze polmonari da COVID-19 con il tocilizumab. I colleghi ricercatori dell’Imperial College of London e dell’Università di Utrecht sostengono che i risultati ottenuti nelle sperimentazioni cliniche fatte fino a questo momento siano sorprendenti in termini di sopravvivenza dei pazienti. Lo studio, concluso due giorni fa, è stato svolto su pazienti in gravi condizioni e ha portato i ricercatori a pensare che effettivamente tocilizumab potrebbe presto diventare lo standard di cura per la polmonite da coronavirus. Non possiamo che fare un grande in bocca al lupo ai colleghi, grazie!”.

La cura del dottor Ascierto potrebbe diventare la terapia ufficiale per la polmonite da Covid-19
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati