Ultimo aggiornamento sabato, 24 Ottobre 2020 - 00:47

Il Pan e l’usciere/buttafuori. E, davanti a uno sgomento curatore new yorkese, mi sono vergognata di essere napoletana

Cultura
17 Ottobre 2020 18:09 Di Juanuaria Piromallo
3'

Ai bei tempi di Nino Daniele, assessore alla cultura, non sarebbe successo!!!

Quando la rigidità diventa malacreanza. Lì dove ti aspetti un sorriso ti arriva un portone sbattuto in faccia. Anzi peggio, siamo stati cacciati e visto che il titolo della mostra è “Re-genesis” parlerei di cacciata dall’ Eden pittorico di Jeong-Yoen Rhee, affermatissima artista sudcoreana che al Pan inaugurava il suo vernissage. Lei impedita dal lockdown nel suo paese, non è riuscita a esserci, in sua vece è arrivato il suo curatore da New York, accompagnato dalla curatrice italiana Paola De Ciuceis e dalla responsabile della comunicazione Raffaella Tramontano. L’invito recitava dalle 17 alle 20 dietro prenotazione.

Per evitare assembramenti mi prenoto alle 19.15. Arrivo e un inserviente in modo più sgradevole mi dice che la mostra è chiusa. Protesto, mostro l’invito. Sta anche per raggiungermi la troupe del docu reality che stiamo girando a Napoli, fra le mille difficoltà e limiti che tu puoi immaginare. Ma la mostra con la sua tecnica zen è imperdibile.

Il tracotante usciere spalleggiato da altri due “compagni di prepotenza” ce lo impediscono. La signora Tramontano lo lascia sbraitare come una cane arrabbiato e ci accompagna al secondo piano. Lui, il kapò ( l’usciere/buttafuori) cosa fa, mentre noi saliamo, ci fa il dispetto, corre nel suo gabbiotto spegne le luci e ci blocca la porta. Accesso alla mostra vietato. Io mi sono a lui presentata ma il codardo non mi dice il suo nome. Meglio nascondersi dietro la maschera/ina da servo del poterucolo.

Lì dove il Madre, madre di tutte le istituzioni culturali, ci avrebbe accolto a braccia aperte, lì dove il Mann ospita fino alle 10 di sera i concerti del Festival Barocco ( tra l’altro il suo ideatore Massimiliano Cerrito era anche lui uno dei “cacciati”), un prepotente tipaccio sbraitante, pagato con soldi pubblici, cioè i nostri, metteva me, curatori e altri alla porta. Erano le 19.20, secondo l’invito avevamo ancora tempo per la visita alla mostra.

Per un’esposizione così importante ci aspettavamo che il direttore di museo fosse lì ad accogliere curatori e ospiti, pochi ma appassionati. Invece di lasciare gli ideali di bellezza e cultura nelle mani, pardon, fra i denti di un mastino arrabbiato. Credo che anche una pennellata di buone maniere dovrebbe rientrare nel piano emergenza, o no? Cosa dite andiamo insieme a vedere la mostra, vi va? Basta arrivare tre quarti d’ora prima della chiusura e il mastino azzannerà anche voi…

L’INVITO –

Kips Gallery New York
presenta

RE-GENESIS|RINASCITA
di Jeong-Yoen Rhee l’artista che dipinge con il polpastrello

a cura di Paola De Ciuceis

14.10 – 15.11. 2020

mercoledì 14 ottobre 2020
PAN Palazzo delle Arti
Via dei Mille 60-Napoli

> dalle 17:00 alle 20:00

pagina Facebook di Januaria Piromallo

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati