Ultimo aggiornamento giovedì, 13 Agosto 2020 - 18:06

Lago Patria, zio e nipotine si ribaltano sul pedalò: grave la più piccola

Lui, 28 anni, sta bene ed è stato dimesso dall'ospedale. Stabile la bimba più grande. Ricoverata al Santo Bono la sorellina minore

Cronaca
16 Luglio 2020 16:14 Di redazione
1'

Una giornata tranquilla da trascorrere al mare e in famiglia. Uno zio che ha portato sul pedalò le sue nipotine di 13 e 12 anni. Ma il tutto si è trasformato in un incubo. La vicenda è accaduta tra Castel Volturno e il Lago Patria.

Come riportato da Teleclub, il pedalò si è ribaltato facendo correre il rischio al trio di annegare. Immediato l’arrivo dei soccorsi con gli altri presenti che hanno lanciato l’allarme. I sanitari del 118 sono giunti sul posto.

Gli operatori hanno prestato le prime cure a tutti provvedendo al loro trasporto in ospedale. Ad oggi, le condizioni dello zio 28enne sono buone, stabili quella della 13enne, sembrerebbero invece gravi quelle della 12enne ricoverata al Santobono di Napoli.

Lago Patria, zio e nipotine si ribaltano sul pedalò: grave la più piccola
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati