Ultimo aggiornamento giovedì, 16 Luglio 2020 - 17:55

Vittoria De Paoli, dolore per la baby attrice della fiction Rai “Di padre in figlia”

Cronaca
29 Giugno 2020 15:18 Di Verdiana Perrotta
3'

La notizia della morte di Vittoria De Paoli ha sconvolto tutti. La 14enne, morta sabato sera a seguito di un grave incidente in vespa, era conosciuta per la sua partecipazione alla fiction Rai “Di padre in figlia” che vedeva nel cast anche l’attrice Cristiana Capotondi. Vittoria nata a Maser, in provincia di Treviso, era appassionata di equitazione e sognava di diventare un’attrice affermata. Aveva mosso i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo e della televisione partecipando ad una pubblicità di una nota marca di scarpe da ginnastica. Grazie al supporto della mamma manager Paola, era entrata nel cast della fiction Rai.

L’incidente

Quel sabato sera i genitori di Vittoria, Moreno e Paola Salvador, hanno accompagnato la figlia ad una festa, per poi andare a riprenderla per mezzanotte. La ragazza però insieme ad un amico di 17 anni e altri due ragazzi ha deciso di allontanarsi per andare a fare un giro in vespa. Vittoria e il suo amico A.S.,di 17 anni, erano senza casco quando si è verificato il tragico incidente a Ferra di Soglio. 

La dinamica

La vespa Piaggio 125, guidata dal 17enne, proveniva da via Rialto ed era diretto in via Cal Nova, invece di girare è andata dritta, senza frenare e schiantandosi contro un palo della luce. Sul posto sono giunti i soccorsi allertati da alcuni residenti della zona. Immediata la corsa in ospedale, dove Vittoria si è spenta qualche ora dopo e l’amico con il quale viaggiava si trova nel reparto di rianimazione. I carabinieri stanno lavorando per ricostruire la dinamica dell’incidente e chiarire la causa che ha portato il giovane a perdere il controllo del mezzo.Sull’asfalto non risulta nessun segno di frenata.  Un aiuto per le indagini sarà offerto dalle testimonianze degli altri due ragazzi che, insieme a Vittoria e l’amico, si erano allontanati dalla festa per fare il giro in vespa.

Vittoria era ancora viva all’arrivo dei soccorsi

Secondo quanto raccontato dai presenti, mentre le condizioni del ragazzo sono parse subito molto gravi, Vittoria dopo i primi minuti in cui appariva priva di sensi si era ripresa tanto da mettersi a sedere e parlare. Dopo poche ore dall’ospedale hanno fatto sapere che la ragazza non ce l’ha fatta. Il ragazzo è stato operato, al momento è ancora in condizioni gravi. I genitori della ragazza sono disperati e ancora sotto choc. “Ora non ha alcun senso vivere, voglio morire”, ha detto il padre.

 

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati