Ultimo aggiornamento giovedì, 17 Ottobre 2019 - 12:38

Quartieri Spagnoli, una strada dedicata a Totò con la street art

L'obiettivo è stato quello di omaggiare il grande attore con l'arte. Il progetto è stato curato dai gestori della pagina Facebook "Quartieri Spagnoli"

Arte
5 Settembre 2019 18:06 Di Andrea Aversa
2'

L’arte di strada come strumento per decorare i vicoli di Napoli. Un esperimento ben riuscito e che ha ormai definitivamente preso forma ai Quartieri Spagnoli. Nel dedalo formato dalle viuzze nel cuore di Montecalvario sono tante le opere che hanno arricchito mura e portoni.

Un modo per colorare una delle zone della città più bella e affollata dai turisti. La creatività è diventata realtà, così i tanti artisti di strada “convocati” dagli amministratori della pagina Facebook Quartieri Spagnoli” (un nome diventato praticamente un brand), hanno dato sfogo alle proprie mani e bombolette spray.

Sono nati in questo modo i ritratti di Maradona (la cui gigantografia è stata restaurata da Salvatore Iodice), Bud Spencer (realizzata in legno dallo scultore Mario Schiano) e quello della Dea Iside, ispirata alla Pudicitia del Corradini.

Quest’ultima è stata realizzata dallo street artist argentino Francisco Bosoletti che spesso e volentieri ha “esplorato” quelle stradine ricche di vita ed energia. Nelle ultime settimane, in via San Liborio, è stato possibile ammirare anche il volto della bellissima Sophia Loren nei panni dell’indimenticabile Filumena Marturano realizzato dall’associazione “Miniera” (fondata dallo stesso Iodice).

L’ultima trovata ha avuto come protagonista il Principe Antonio de Curtis in arte (appunto) Totò. Al grande attore napoletano sono state dedicate più opere in via Porta Carrese. Queste immagini stanno facendo il giro del web attraverso i social. Cittadini e turisti ne sono già innamorati.

L’obiettivo è quello di proiettare nel futuro un’area popolare piena di storia e tradizioni. Guardare avanti senza dimenticare le proprie origini. Il passato come ponte per un viaggio avanti nel tempo.

IL POST SU FACEBOOK –

Artisti Napoletani che omaggiano Totò e i quartieri spagnoli (gratis) le loro opere impresse sui muri,

Stiamo seguendo questa avventura dal primo
Giorno proprio perché è qualcosa di limpido
L’associazione VIVANAPOLI punto di riferimento del progetto ci fornisce foto e visibilità sulla nostra pagina“.

LEGGI COMMENTI