Ultimo aggiornamento giovedì, 22 Agosto 2019 - 20:12

Bloccato dopo caduta sugli scogli, salvataggio spettacolare alla Gaiola [VIDEO]

Salute
12 Agosto 2019 16:53 Di redazione
2'

Scivola sugli scogli dell’area marina protetta della Gaiola, nel quartiere Posillipo a Napoli, e non riesce più a camminare e tornare sulla terra ferma. Un uomo di 65 anni è stato salvato lunedì mattina dall’intervento in elicottero dell’equipaggio del 118 di Pontecagnano (Salerno).

La vittima, attualmente tenuta in osservazione all’ospedale del Mare di Ponticelli, si trovava in compagnia del figlio quando è caduta sugli scogli. A soccorrerlo, dopo l’allarme lanciato dai bagnanti, la postazione 118 di Pianura che ha immobilizzata l’uomo, bloccato sulla scogliera, in attesa dell’arrivo dell’elicottero. Un intervento spettacolare salutato dagli applausi dei bagnanti.

Il 65enne ha riportato un lieve trauma cranico (con ferita lacero contusa suturata) e poli-contusioni. Nessuna sospetta lesione ossea  agli arti. Viene tenuto in osservazione per ripetere nella giornata di domani le radiografie al torace e al cranio.

“Ringrazio la squadra delle donne e degli uomini del 118 di Napoli che si sono ancora una volta distinti per un intervento ad alta complessità, salvando la vita ad un bagnante gravemente ferito a Napoli alla Gaiola”. Questo il commento del direttore generale dell’ASL Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva in merito al salvataggio coordinato dalla Centrale operativa del 118 di Napoli. “Sul posto – spiega il direttore del servizio Giuseppe Galano – è intervenuto l’elicottero con base a Pontecagnano (dotato di verricello) assieme al personale della postazione Pianura. Un esempio lampante di professionalità e determinazione; tali risultati non si raggiungono per caso ma solo perché alla base c’è impegno e formazione continua”.

 

LEGGI COMMENTI