Ultimo aggiornamento lunedì, 21 Ottobre 2019 - 19:59

Accecato dalla gelosia, picchia la moglie durante il ciclo di chemio

Caserta
12 Agosto 2019 19:08 Di redazione
2'

Accecato dalla gelosia e dall’imminente fine del loro matrimonio, è arrivato a picchiare la moglie anche durante le cure oncologiche a cui è stata costretta a sottoporsi. Un’aggressione che ha visto l’uomo staccare anche alcuni drenaggi, rendendo impossibile proseguire la terapia.

Una storia orribile che ha visto i poliziotti della Squadra Mobile di Caserta dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di R.A, pregiudicato di 38 anni, responsabile di reato di maltrattamenti in famiglia, stalking e lesioni, continuati ed aggravati.

Le violenze fisiche e psicologiche erano iniziate subito dopo il matrimonio per poi protrarsi per oltre dieci anni. Vessazioni anche nei confronti del figlio, tanto da spingere la donna a prendere la decisione di lasciarlo e iniziare una nuova vita, trovando la forza di denunciare il marito.

L’episodio più grave è quello relativo all’aggressione durante le terapie oncologiche a cui la donna era sottoposta. Incurante del precario stato di salute della moglie, il 38enne l’ha ripetutamente colpita arrivando a staccarle alcuni drenaggi. Alla base la scelta della donna di separarsi, mai accettata dal marito che ha continuato a perseguitarla con minacce, continue telefonate, pedinamenti ed ulteriori aggressioni fisiche. Fino all’arresto avvenuto nelle scorse ore.

LEGGI COMMENTI