Ultimo aggiornamento domenica, 25 Agosto 2019 - 21:36

Il Cilento è la “patria” delle tartarughe, un altro nido ad Ascea

L'altro caso ad Eboli

Ambiente
11 Luglio 2019 14:03 Di redazione
1'

La natura ha tra i suoi habitat naturali anche la Campania. Nello specifico la costa e l’interno cilentano, zona da sempre riconosciuta come rigogliosa, ricca di proprietà benefiche e predisposta a coltivazioni e allevamenti.

Ma spesso capita che non è l’essere umano ad adattare i luoghi in cui vive alle esigenze dell’ambiente e dell’ecosistema. Infatti, sono le creature e le specie, molte volte, a scegliere i posti più adatti e idonee per mettere radici.

O meglio, come in questo caso, nidi. Infatti, così è stato per delle tartarughe che hanno scelto la Campania per nidificare. Si contano già tre nidi, in Cilento nella provincia di Salerno. Due sono ad Ascea e uno si trova ad Eboli.

IL POST –

Buone notizie da Ascea! Nella notte mamma Tartaruga è tornata a deporre il secondo nido! Siamo a tre nidi in Campania fin ora! Due ad Ascea ed uno ad Eboli

LEGGI COMMENTI