Ultimo aggiornamento martedì, 16 Luglio 2019 - 21:04

Comuni in dissesto, Salvini pronto a salvare anche Napoli

La norma potrebbe rientrare nel "Decreto crescita". Il compromesso con il M5S che vuole salvare Roma ma anche commissariare De Magistris

News
12 Giugno 2019 13:53 Di redazione
2'

Mossa a sorpresa di Matteo Salvini che potrebbe creare, per motivi diversi, molti problemi sia agli alleati di governo del Movimento 5 Stelle che al sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Il leader della Lega vuole inserire all’interno del Decreto crescita, in discussione in Parlamento, una norma che consenta di salvare i comuni che sono in dissesto finanziario. Questa sarebbe la risposta di Salvini ai grillini pronti a risolvere il problema dei debiti contratti dal comune di Roma.

Insomma, per il Vice premier e Ministro del Carroccio, o si salvano tutte le amministrazioni in difficoltà o nessuna. Un’azione politica che potrebbe destabilizzare il movimento rappresentato da Luigi Di Maio, di cui 58 senatori hanno manifestato ufficialmente di voler commissariare De Magistris.

Ma anche per quest’ultimo tale provvedimento rappresenterebbe un problema. Insomma, l’amministrazione arancione che risiede a Palazzo San Giacomo si troverebbe graziata proprio dall’acerrimo nemico. Una questione non da poco in termine di consenso e di propaganda elettorale.

Ma vediamo cosa prevede il dispositivo chiesto da Salvini. Innanzitutto a beneficiarne saranno anche molti comuni del Nord, oltre ai capoluoghi delle province metropolitane. Come riportato da Il Mattino, a Napoli potrebbero essere destinate le seguenti risorse: 20 milioni di euro per il prossimo anno e 35 milioni di euro per quelli a venire fino al 2035.

Comuni in dissesto, Salvini pronto a salvare anche Napoli

LEGGI COMMENTI