Ultimo aggiornamento domenica, 25 Agosto 2019 - 21:36

Soffoca con la pizza, muore in ospedale mentre i medici litigano: scatta la denuncia

L'uomo è deceduto all'ospedale San Paolo a Fuorigrotta

Cronaca
20 Maggio 2019 10:16 Di redazione
2'

Era arrivato in ospedale a causa di una grave crisi respiratoria dovuta ad un soffocamento. Infatti a M.D.G., 54 anni, gli era andato di traverso un pezzo di pizza. Ma l’arrivo al nosocomio di Fuorigrotta, il San Paolo, le cose non sono andate per il verso giusto.

Il 54enne è infatti deceduto. Secondo quanto riportato da Il Mattino, le manovre di soccorso da parte dei medici dell’ospedale non sarebbero scattate immediatamente. Questo avrebbe causato la morte dell’uomo.

È accaduto a Napoli nella tarda serata dello scorso sabato. M.D.G. è arrivato al San Paolo accompagnato dai familiari poco prima della mezzanotte. Questi ultimi hanno subito denunciato all’autorità giudiziaria l’accaduto.

È stata aperta un’inchiesta sulla vicenda. Sotto sequestro sia la cartella clinica dell’uomo che la sua salma sulla quale sarà effettuata l’autopsia. Secondo quanto denunciato e pubblicato dal quotidiano, l’anestesista sarebbe giunto in gran ritardo e una volta arrivato avrebbe iniziato al litigare con i colleghi.

Ciro Verdoliva, Commissario dell’ASL 1, ha già provveduto ad inviare i NAS all’interno dell’ospedale dell’area Ovest del capoluogo partenopeo. Ai militari del corpo speciale sanitario il dovere di eseguire i primi accertamenti interni sul caso.

Soffoca con la pizza, muore in ospedale mentre i medici litigano: scatta la denuncia

LEGGI COMMENTI