Ultimo aggiornamento domenica, 15 Settembre 2019 - 20:12

Tempesta nella notte, grandine e danni in Campania: una ragazza ferita nel Sannio

Le previsioni avevano annunciato un meteo freddo e piovoso. Diramata anche un'allerta meteo per forti venti: scuole chiuse a Napoli

Cronaca
12 Marzo 2019 09:31 Di redazione
2'

Diluvi e temporali nella notte. Il cielo ha iniziato a scatenarsi a partire alla mezzanotte circa colpendo Napoli e la Campania con le sue precipitazioni. Tutto ha avuto inizio in tarda serata quando, così come previsto dal meteo, si era alzato un forte vento.

Infatti, le previsioni avevano annunciato che a partire da ieri sera si sarebbero abbassate di nuovo le temperature. Con il freddo, secondo il meteo, sarebbero tornati anche pioggia e vento. E così è stato. E ogni qual volta si verificano tali circostanze atmosferiche, il giorno dopo, c’è sempre da fare un bilancio in merito ai danni provocati.

Il borsino peggiore ha riguardato l’entroterra, ovvero le zone non costiere della regione. A Caserta e provincia sono state tante le segnalazioni con video pubblicati sui social, di forti temporali che hanno causato grandi allagamenti di strade e pregiudicato la visibilità degli automobilisti.

L’episodio peggiore è avvenuto a Telese Terme, in provincia di Benevento. Qui protagonista è stato il vento che soffiando forte ha fatto volare via una copertura di un palazzo facendo cadere in strada dei calcinacci che hanno colpito una ragazza. La giovane è stata ricoverata e medicata presso l’ospedale Rummo del capoluogo sannita.

Ma in altre zone del beneventano sono state rilevate violente grandinate e in alcune aree dell’Alto Tammaro i cittadini si sono risvegliati con la neve. In diverse località, così come disposto anche a Napoli, i sindaci hanno deciso di tenere le scuole chiuse per motivi di sicurezza.

Tempesta nella notte, grandine e danni in Campania

LEGGI COMMENTI