Ultimo aggiornamento mercoledì, 22 maggio 2019 - 13:48

Follia in classe, accuse orribili: “Dal maestro pugni e minacce agli studenti”

Ischia
31 Gennaio 2019 13:57 Di redazione
2'

Colpito in pieno volto da un pugno sferrato da un maestro. E’ il trattamento che avrebbe ricevuto un alunno delle elementari in una scuola di Ischia. A denunciare l’episodio è un articolo pubblicato da Il Dispari quotidiano, giornale dell’isola napoletana, secondo cui i fatti si sarebbero verificati all’istituto “Marconi”, appartenente al I Circolo Didattico.

Al momento non c’è alcuna denuncia formale presentata dai genitori ma gli agenti del commissariato di Ischia, diretti dal Vice Questore Alberto Mannelli, si sono recati nella scuola per ascoltare il dirigente, Teresa Cirillo, e raccogliere elementi. Tutto è partito da un gruppo WhatsApp dei genitori, dove l’episodio è stato raccontato dal padre e dalla madre della presunta vittima.

A far scattare l’allarme, il ritorno a casa dell’alunno in questione con un livido sul volto. La circostanza non è andata giù ai genitori che prima si sono confrontati con le mamme e i papà degli altri bambini della classe, poi hanno chiesto un incontro alla presidente della scuola. Stando all’articolo denuncia de Il Dispari, sarebbero diversi gli episodi di violenza riscontrati e che andrebbero avanti da tempo.

“Lo studente 1 è stato colpito da un pugno al volto. Lo studente 2 scaraventato a terra dalla sedia con violenza. Lo studente 3 ha ricevuto una tirata di orecchi. Ma la storia del maestro/a che picchia è una storia vecchia. Leggendo la chat, infatti, sembra che questa storia vada avanti da tempo […]”.

Docente muore a Poggiomarino, si sospetta una meningite fulminante: chiusa la scuola

LEGGI COMMENTI