Ultimo aggiornamento martedì, 25 Giugno 2019 - 20:41

Manifesti della vergogna a Poerdenone, la risposta dei napoletani e di De Magistris

Hanno fatto il giro di internet e dei social i fogli affissi ai contenitori della spazzatura in un quartiere della cittadina friulana

Cronaca
8 Gennaio 2019 17:31 Di redazione
2'

Ha fatto scalpore il video che oggi è stato condiviso sui social network ed è diventato virale sul web. Un filmato girato a Pordenone, città del Friuli Venezia Giulia, dove su alcuni cassonetti dell’immondizia: “Lasciare pulito, non siamo a Napoli. Civiltà significa rispetto delle regole nella città in cui si vive“.

Le reazioni sono state ovviamente di sdegno e rabbia. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Luigi De Magistris che avrebbe scritto una lettera al sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani chiedendo la rimozione di questi manifesti offensivi.

Gli ha fatto eco il vice sindaco Raffaele Del Giudice: “Napoli è culla di civiltà. Il bene per le nostre città – ha sottolineato del giudice – deve sempre essere custodito e valorizzato, in tutta italia, in tutta europa, in tutto il mondo. Quella scritta non rappresenta Pordenone ma sappiamo che napoli non si sarebbe mai espressa utilizzando quella frase. Quei cartelli vanno gettati nei contenitori della spazzatura“.

Puntualmente è arrivata anche la risposta di Ciriani che ha provato a smorzare la questione: “Se la città fosse tappezzata di cartelli contro Napoli potrei anche capire questa protesta della Rete. Pordenone non ha nulla a che fare con questa persona. La città ha una storia che parla da sé. Il cartello ha indignato tutti, pordenonesi di oggi e di ieri, napoletani che abitano qui da sempre e appena arrivati, ma non dobbiamo ingigantire questa storia: il Comune non solo ha preso le distanze, ma ha già provveduto, appena informato dell’accaduto, a rimuovere i tre fogli. Il gesto scellerato di un singolo individuo – ha concluso Ciriani – non può minare la storia di una città che è fatta di generosità e altruismo, apertura mentale e condivisione“.

Ma quella che non ha ingannato le attese è stata la reazione dei napoletani lasciata ad un video pubblicato dal Consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. Nel filmato si vede un calendario dal nome “Padania“, nel quale in ogni mese vi è solo la nebbia.

LA FOTO –

"Lasciate pulito, non siamo a Napoli", a Pordenone i manifesti della vergogna

LA RISPOSTA DI DEL GIUDICE –

IL VIDEO PUBBLICATO DA BORRELLI –

1
Ultimo aggiornamento 17:31
LEGGI COMMENTI