Ultimo aggiornamento lunedì, 10 dicembre 2018 - 17:39

Cantiere Linea 6, stop del Mibact alle grate in piazza del Plebiscito: cantiere spostato in piazza Carolina

La decisione del ministero ha ribaltato quella della sovrintendenza. Probabilmente i lavori proseguiranno nella piazzetta adiacente

Politica
5 dicembre 2018 17:46 Di redazione
2'

Come riportato da Il Corriere del Mezzogiorno, il Ministero dei beni artistici e culturali (MIBACT) ha dato parere negativo sui lavori in corso in piazza del plebiscito per la realizzazione della camera di ventilazione per la linea 6 della metropolitana di Napoli.

La decisione ha praticamente ribaltato quella della sovrintendenza. “La realizzazione della griglia di aerazione della camera di ventilazione in Piazza del Plebiscito determinerebbe un’inopportuna discontinuità nell’assetto della pavimentazione della piazza stessa, inconciliabile con la tutela alla quale la piazza è sottoposta». Questa la motivazione espressa dal Ministero per i beni e le attività culturali nella nota ufficiale inviata oggi al Comune di Napoli, in cui si annulla il permesso di aprire la camera di ventilazione della Linea 6 al Plebiscito. Il Mibac nella nota sottolinea che «Piazza del Plebiscito è uno spazio urbano figurativamente e dimensionalmente determinato nella prima metà dell’800, anche mediante la costruzione della Basilca di San Francesco di Paola e delle sue ali concave, che ha assunto nel tempo per la città di Napoli un pregnante significato identitario». La piazza viene definita nel documento «una vera e propria agorà, punto di incontro della cittadinanza, destinato anche allo svolgimento di manifestazioni culturali di vario genere». Nella nota si sottolinea anche che «la precedente autorizzazione rilasciata dalla sorpintendenza per la realizzazione della camera di ventilazione in Piazza Pebiscito risulta affetta da vizi funzionali inerenti la esatta ed esaustiva rappresentazione dello stato di fatto e da conseguenti vizi di legittimità inerenti la carenza di motivazione, in quanto solo a seguito di specifica richiesta successiva si sono acquisite informazioni per procedere a una valutazione tecnica comparata tra le soluzioni possibili sulla dislocazione della camera di ventilazione della tratta Chiaia-Municipio della Linea 6“, questa la nota del MIBACT.

Adesso il comune di Napoli dovrà presentare un nuovo progetto e con molta probabilità avrà come scenario piazza Carolina, lo slargo tra via Chiaia, via Gennaro Serra e appunto piazza del Plebiscito.

Cantiere Linea 6, stop del Mibact alle grate in piazza del Plebiscito: cantiere spostato in piazza Carolina

LEGGI COMMENTI