Ultimo aggiornamento venerdì, 14 dicembre 2018 - 13:47

Sgambati, affondo contro ADL: “Il Bari un affare solo per lui. Il San Nicola è in vendita”

Il presidente della Commissione allo sport per il comune di Napoli ha pubblicato un comunicato in cui attacca il patron azzurro

Calcio Napoli
1 agosto 2018 17:11 Di redazione
3'

L’acquisto del Bari da parte del presidente Aurelio De Laurentiis ha scatenato molte reazioni contrastanti tra loro. Dall’entusiasmo del sindaco del capoluogo pugliese Antonio Decaro, alla protesta degli imprenditori locali che hanno accusato il primo cittadino di non perseguire gli interessi della città.

Ma anche a Napoli sono state diverse le opinioni che hanno accompagnato la vicenda. In molti hanno applaudito Adl riconoscendone il valore imprenditoriale per un progetto che potrebbe fare bene al Sud.

Diversa l’opinione dei tifosi che avrebbero voluto maggiori investimenti per la SSC Napoli e per questo gli ultras hanno affisso alcuni striscioni in città contro il patron azzurro. Ma anche dalla politica sono arrivate le relative reazioni.

Infatti, mentre in mattinata c’è stato un incontro al’Hotel Vesuvio tra De Laurentiis e l’assessore Ciro Borriello per sbloccare l’empasse relativo allo stadio San Paolo, il consigliere e presidente della Commissione allo sport Carmine Sgambati ha rilasciato un comunicato:

LEGGI ANCHE – L’intervista: Sgambati, “la Corte dei conti sul San Paolo”

Il comunicato del presidente Sgambati

II presidente della Società Calcio Napoli – Aurelio De Laurentiis – ha appena annunciato di aver acquistato la SSC Bari. Lo fa esattamente nel giorno del 92° compleanno della società sportiva partenopea. Mai come in questa circostanza forma e sostanza si “combinano” a vicenda. Mentre i tifosi napoletani si aspettano acquisti di giocatori di qualità per rafforzare una rosa che deve competere per la conquista dello scudetto, il “nostro” avanza con la sua spocchia acquistando il titolo di un’altra squadra. Questa vicenda ha dell’incredibile ed avrà gravi ed incalcolabili ripercussioni. La pretesa è quella di riportare in serie A la compagine pugliese. Con quali prospettive per il Napoli, per lo stadio san Paolo, per i rapporti con i tifosi e con la città? Lo stadio San Nicola di Bari, guarda caso. é in vendita, ed il piano regolatore di quella città prevede la commercializzazione dell’area dello stadio (residenze alberghiere. commercio). Un grande affare per un imprenditore che ha un gran fiuto (di mercato). Cosi si rafforza la Filmauro srl, l’azienda di famiglia già proprietaria del Calcio Napoli. Tutto lecito, ma inopportuno e dannoso per Napoli cd i suoi tifosi“.

LEGGI ANCHE – L’opinione: San Paolo, l’indifferenza di Dema e Adl una vergogna

Sgambati, affondo contro ADL: "Il Bari un affare solo per lui. Il San Nicola è in vendita"

LEGGI COMMENTI