Ultimo aggiornamento mercoledì, 14 novembre 2018 - 08:40

Ospedale del mare, sospeso il primario Pignatelli: al suo posto Tatafiore

La decisione del Direttore generale Mario Forlenza. I Nas nell'ospedale, annunciata la visita ispettiva del ministro Giulia Grillo.

Salute
9 luglio 2018 21:05 Di redazione
2'

Una festa privata costata caro al primario dell’Ospedale del mareFrancesco Pignatelli. La decisione del dottore di chiudere il reparto di chirurgia vascolare del nosocomio per organizzarci un party ha causato la sua sospensione “a tempo indeterminato“. Questa la decisione del Direttore generale Mario Forlenza.

Pignatelli mi ha confermato di avere chiuso il reparto e trasferito i degenti in altre stanze. Nessuno ha subìto danni ma ci sono i danni di immagine che abbiamo subito a fronte di un lavoro faticoso e durissimo che stiamo facendo per far funzionare al meglio l’ospedale“, ha dichiarato Forlenza. Al posto di Pignatelli è stato nominato Massimo Tatafiore.

LEGGI ANCHE – Ospedale del mare: reparto chiuso per la festa del primario

In merito sono arrivate anche le affermazioni del neo ministro alla Sanità Giulia Grillo: “Quando ho letto che un intero reparto era stato chiuso all’ospedale del Mare di Napoli per permettere al personale di partecipare al party organizzato dal nuovo primario per festeggiare l’incarico, per un attimo ho pensato che fosse una fake news. Poi ho scoperto che purtroppo sarebbe andata proprio così. Ho subito inviato i Nas e sto attivando anche le ispezioni del ministero tramite la direzione generale della programmazione. Anzi, domani andrò di persona a vedere. Vogliamo andare rapidamente in fondo a questa vicenda, come a tutti i casi che tolgono diritti e assistenza ai cittadini. Solo così restituiremo il prestigio che merita al Servizio sanitario nazionale e potremo difenderlo da chi ne mina la credibilità“.

 

1
Ultimo aggiornamento 21:05
LEGGI COMMENTI