Ultimo aggiornamento giovedì, 18 ottobre 2018 - 14:27

Napoli Pizza Village, sul lungomare 50 forni e i migliori pizzaioli

Eventi
1 giugno 2018 12:32 Di Valentina Giungati
2'

Apre i battenti il Napoli Pizza Village in una cornice d’eccezione, il lungomare di via Caracciolo. La ‘pizzeria’ all’aperto più grande del mondo ospiterà 50 forni e oltre 600 pizzaioli, grandi firme di un’arte che rappresenta una città, una cultura.

I menu partono dai 12 euro ed includono oltre alla pizza una bibita, caffè e un dolce. Tante le speciliatà e gli stand presenti, anche per i celiaci e per gli intolleranti al glutine. Napoli accoglie la VIII edizione che prospetta 1 milione di visitatori quest’anno. Non solo cibo, valido anche l’accompagnamento musicale. Questa sera si esibisce Fabrizio Moro ma tutta la kermesse fino al 10 giugno sarà un susseguirsi di grandi artisti: Noemi, Dear Jack, Mario Biondo, Nesli, Le Vibrazioni, Annalisa, Lo Stato Sociale.

I pizzaioli presenti prenderanno parte al Campionato mondiale del pizzaiolo – Caputo Cup – che offre diverse categorie “L’intuizione di questo campionato l’avemmo 17 anni fa ed ora è motivo di orgoglio – conclude Caputo – l’averlo inserito in questo grande contenitore del mondo della pizza”. Il villaggio si estende per 30.000 mq e prevede anche appuntamenti culturali, convegni, incontri per discutere della regina della kermesse. Per l’evento è stato creato un dispositivo di traffico particolare, è vietata la sosta sul lato di viale Dohrn ed è sospesa la corsia tra piazza della Repubblica e la Riviera di Chiaia. Disponibile per l’occasione un bus-navetta (linea 154) che effettuerà una corsa particolare per accompagnare le persone direttamente all’evento.

LEGGI COMMENTI