Ultimo aggiornamento mercoledì, 23 maggio 2018 - 20:44

Michele Spina nuovo dirigente della Polfer Campania: “Più controlli straordinari”

Cronaca
11 maggio 2018 13:15 Di Ciro Cuozzo
2'

Dopo anni alla direzione del Commissariato di Scampia prima, e al comando dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, per Michele Spina è arrivata la promozione a Dirigente Superiore della polizia di stato e da poco più di una settimana è passato al comando del compartimento della Polizia Ferroviaria campana.

Con il suo arrivo, nei giorni scorsi, alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale sono stati effettuati una serie di controlli che hanno portato a identificare 438 persone, di cui 184 sono risultate con precedenti penali; 246 invece i bagagli ispezionati; due le persone denunciate. Nel corso dell’operazione, che – assicura Spina – verrà effettuata 2-3 volte alla settimana, sono stati usati i tendiflex, speciali nastri che hanno consentito di creare tre restringimenti agli accessi alla stazione, frequentata ogni giorno da circa 500mila persone.

“Abbiamo effettuato controlli più intensi – spiega – in modo che tutte le persone passino in varchi predefiniti, davanti allo sguardo attento dei poliziotti. La stazione in questo modo è aperta, libera all’accesso di chiunque ma più sicura perché c’è l’occhio vigile dei miei uomini”.  Controlli volti anche a impedire l’accesso all’interno della stazione ai venditori ambulanti, “piccoli pregiudicati che entrano in con il pretesto di vendere calzini o accendini esercitano delle vere e proprie minacce nei confronti dei passeggeri con attività che si possono definire estorsive”.

“Controlli – precisa Spina – fatti in piena sinergia e collaborazione con gli addetti delle ferrovie ma il tentativo è anche di coinvolgere tutti i commercianti perché ognuno diventi sentinella di legalità e ci segnali eventuali situazioni anomale”

L’INTERVISTA AL NUOVO DIRIGENTE DELLA POLFER CAMPANIA:

1
Ultimo aggiornamento 13:15
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi