Ultimo aggiornamento lunedì, 11 dicembre 2017 - 21:08

La figlia di Riina cerca fondi online per la sua idea imprenditoriale

Cronaca
5 dicembre 2017 15:01 Di redazione
2'

La figlia di Totò Riina, recentemente deceduto, ha deciso di lanciare un sito di e-commerce dove vendere alcuni prodotti alimentari dal nome ‘Zù Totò’ con un chiaro riferimento al Capo dei capi. L’idea imprenditoriale di Maria Concetta e Tony Ciavarello necessita di una sovvenzione difatti i due hanno lanciato una raccolta fondi online per dare avvio alla loro attività.

La famiglia vive in provincia di Brindisi e ha avviato una sorta di crowdfounding su un sito specializzato “Vogliamo commercializzare alcuni prodotti a marchio Zù Totò, iniziamo con le cialde di caffè, facciamo questa prevendita per raccogliere ordini e capitali che servono per avviarci, visto che ci hanno sequestrato tutto senza motivo e stiamo praticamente senza…. lasciamo stare, ci rifaremo se ci aiutate. Grazie in anticipo della fiducia, attendiamo numerosi i vostri ordini e poi, il tempo di costituire nuova ditta e vi spediremo quanto pre-ordinato”.

toto_riina1Il sequestro di cui parlano è relativo ai beni per 1.5 milioni disposto dalla Dda di Palermo la scorsa estate quando Ciavarello è finito ai domiciliari dopo una condanna per truffa. I coniugi si erano già lamentati in passato dell’accanimento giudiziario nei loro confronti e molte persone hanno manifestato loro sostegno.

La pagina del sito e-commerce a seguito di controlli è stata bloccata ieri 6 dicembre, la questione resta all’attenzione dei carabinieri di Brindisi e della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce.

4
Ultimo aggiornamento 15:01
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi