Ultimo aggiornamento sabato, 18 novembre 2017 - 18:31

Aggredito davanti a moglie e figli, poliziotto reagì sparando: presi i malviventi

L'episodio avvenne lo scorso giugno nella zona degli Chalet di Mergellina

Cronaca
14 novembre 2017 08:08 Di Ciro Cuozzo
2'

Aggredirono, a loro insaputa, un poliziotto mentre era in auto in compagnia di moglie e figli, con lo scopo di scippargli l’orologio. Dalle prime ore di questa mattina, la Squadra Mobile di Napoli sta eseguendo otto ordinanza di custodia cautelare, due in carcere e sei agli arresti domiciliari, nei confronti degli autori della violentissima aggressione, avvenuta nella notte tra il 25 e il 26 giugno.

Quest’ultimo, libero dal servizio, si trovava con la propria auto in compagnia della moglie e dei due figli minori, quando, all’altezza degli chalet del lungomare Caracciolo, fu violentemente aggredito e rapinato dell’orologio che portava al polso, in seguito a una lite per motivi di viabilità.

Nel corso del brutale pestaggio, anche la moglie del dipendente, intervenuta in difesa del marito, fu colpita da alcuni degli aggressori che, contestualmente, si scagliarono contro l’autovettura della vittima, all’interno della quale assistevano alla scena i due giovani figli.

L’agente, in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Napoli, riuscì ad allontanare i quattro malviventi esplodendo alcuni colpi d’arma da fuoco partiti da una Beretta di piccolo calibro legalmente detenuta, non dalla pistola di ordinanza.

Sul posto poco dopo giunsero alcune volanti della polizia che non riscontrarono tracce ematiche, rilevando quattro bossoli. L’agente sosteneva di aver ferito un paio di aggressori ma negli ospedali napoletani non si presentò nessuna persona ferita a colpi d’arma da fuoco. Il poliziotto invece venne refertato poco dopo all’ospedale San Giovanni Bosco dove i medici gli riscontrarono un trauma contusivo multiplo e lesioni da taglio al cuoio capelluto per una prognosi di 21 giorni.

1
Ultimo aggiornamento 08:08
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi