Ultimo aggiornamento sabato, 18 novembre 2017 - 18:12

Il boss Michele Zagaria chiede 100mila euro alla Rai come risarcimento

Cronaca
9 novembre 2017 20:19 Di Fabiana Coppola
2'

Dopo l’ultima puntata della serie i legali di Michele Zagaria si sono fatti sentire con la Rai chiedendo un risarcimento di 100mila euro per i danni all’immagine del boss dei Casalesi causati dalla fiction «Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria», andata in onda su Rai Uno. In seguito alla visione delle puntate che hanno ripercorso la latitanza e la cattura di Capastorta, i legali hanno evidenziato diversi dettagli di finzione troppo lesivi dell’immagini dell’ex primula rossa.

I legali di Zagaria, in particolare l’avvocato Barbara Lettieri, dello studio legale Sartoris Lettieri di Cuneo che assiste l’ex boss del clan dei Casalesi, detenuto in regime di carcere duro nel carcere di Milano-Opera, hanno fatto presente che la somma andrebbe interamente devoluta in beneficenza. Contestata soprattutto la parte in cui il boss sarebbe sessualmente attratto dalla figlia adolescente della famiglia che l’ha ospitato nei 16 anni di latitanza.

Intanto il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta ha ritenuto i risultati della serie eccellenti e ha dichiarato:

“Fermo restando il dato di ascolto — sempre importante e che in questo caso è stato eccellente, con una media di 5 milioni di spettatori e di share al 20% —, Sotto copertura: La cattura di Zagaria è una operazione editoriale importante, di grande valore per il servizio pubblico. nel montaggio finale delle immagini della vera cattura di Zagaria da parte della Polizia. Credo sia importante sottolineare come la forza della narrazione televisiva e i valori di una società possano reciprocamente, e felicemente, alimentarsi”.

1
Ultimo aggiornamento 20:19
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi