Ultimo aggiornamento giovedì, 19 ottobre 2017 - 18:24

Stefano Gabbana offende i napoletani dopo le critiche allo spot

Curiosità
3 settembre 2017 16:03 Di Fabiana Coppola
2'

Non è piaciuto a tutti i napoletani lo spot del nuovo profumo di Dolce e Gabbana girato nei vicoletti di Napoli nella zona del centro storico. Protagonisti della pubblicità sono le star della famosa serie tv “Game of Thrones”: Emilia Clarke e Kit Harrington, celebri attori molto apprezzati dai fan. Quello che però ha destato polemica, subito dopo la pubblicazione dei video, è stata un’immagine stereotipata della città infatti sulle note di “Tu vuò fa l’americano” di Renato Carosone, i protagonisti passeggiano tra vicoletti in confusione, pizza, spaghetti ed eccessivo calore.

Sulla pagina Identità Insorgenti così viene descritto lo spot girato dal regista Matteo Garrone: “La Clarke mangiaspaghetti, i re dentro una cornice movente, pulcinella, i parrucconi, un pazzariello con fascia tricolore che forse richiama anche de Magistris, le pizze che camminano nel caos, i babà, il chiasso partenopeo reso eccessivo e anche volgare, il teatrino artificiale, sono alcune delle immagini contestate dalla platea che commenta sotto lo spot“.

In merito alle critiche che lo spot ha suscitato, sulla pagina “Identità Insorgenti” è stato chiesto alle persone cosa ne pensassero e moltissimi commenti sono stati negativi. Lo stilista Stefano Gabbana non ha presa per niente bene le critiche dei partenopei alla pubblicità girata in città. Dopo aver letto i commenti infatti l’uomo ha pubblicato delle storie sul proprio profilo Instagram evidenziando quelli negativi e offendendo i napoletani con frasi del tipo: “La prossima volta col ca**o che vengo a Napoli a farvi pubblicità! Brutta gente”, “Siete lo schifo d’Italia”.

Quindi a distanza di un anno dal mega evento per i 30 anni del noto marchio internazionale, che scelse proprio Napoli come sede della festa, finisce la luna di miele tra i partenopei e Stefano Gabbana?

Ecco i post pubblicati da Stefano Gabbana su Instagram:

1
Ultimo aggiornamento 16:03
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi