Ultimo aggiornamento domenica, 16 dicembre 2018 - 22:04

Truffa con il bancomat contactless, la tecnologia per beffare le vittime

Cronaca
23 giugno 2017 11:24 Di Valentina Giungati
1'

Un utente Facebook ha pubblicato una foto sul suo profilo mostrando un uomo che in un vagone della metro era intento a spostarsi in modo curioso e ad avvicinarsi alle altre persone per poi allontanarsi furtivamente. L’uomo ha destato l’attenzione dei presenti e un utente lo ha immortalando, ipotizzando l’ennesima truffa messa a punto attraverso una nuova strategia ovvero il sistema contactless poiché che questi aveva tra le mani un dispositivo bancomat.

truffa bancomat

Questo innovativo sistema di pagamento chiamato appunto ‘senza contatto’ prevede l’utilizzo della tecnologia RFID, quindi a differenza del bancomat o carta tradizionale non richiede l’inserimento apposito ma basta solo avvicinarlo al bancomat. I pagamenti così avvengono rapidamente ma hanno un tetto basso, circa 25 euro. Il Pos addetto a questo tipo di funzione è comunque un dispositivo diverso con specifica tecnologia.

Non è chiaro comunque se si tratti di un caso o se effettivamente sia possibile, attraverso indumenti e portafogli portare a segno questo tipo di truffa. Si parla talvolta di prodotti venduti per schermare eventuali intrusioni e proteggere le proprie carte di pagamento.

LEGGI COMMENTI