Una vera tragedia è avvenuta questo pomeriggio a Battipaglia, in provincia di Salerno. Maria Rosaria Santese, figlia del noto imprenditore Renato Santese, si è schiantata con la sua vespa 50 contro una vettura, proveniente dalla provinciale e guidata da una 46enne, ed è morta.

La ragazza, una giovane 20 enne, era in sella al suo scooter sulla statale 18 in via Cupa Filette quando è avvenuto lo spaventoso schianto. Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118, ma non c’è stato nulla da fare: la giovane è morta sul colpo.

Accorsi sul luogo del dramma anche i vigili urbani e il sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale di Salerno Antonio Cantarella. Sotto choc l’intera comunità di Battipaglia.

LEGGI COMMENTI
Articolo di Fabiana Coppola
Pubblicato il , in