Attimi di panico si sono vissuti intorno alle 11.30 di questa mattina a Barra, quartiere alla periferia orientale di Napoli, dove quattro persone sono state ferite a colpi d’arma da fuoco.

L’episodio si è verificato in piazza Crocelle ma, secondo le prime verifiche della polizia intervenuta sul posto, non sarebbe riconducibile a fatti di camorra ma più verosimilmente a una lite tra famiglie vicine di casa.

FERITI NON GRAVI – Le quattro persone ferite, tutte incensurate, non sarebbero in gravi condizioni. Si tratta di 59enne ferito a una gamba e a un piede e ricoverato alla clinica Villa Betania, un 66enne ferito al ginocchio, un 46enne ferito alla caviglia sinistra e un 44enne raggiunto di striscio da un proiettile al viso.

Leggi anche  Rissa tra donne a San Giuseppe Vesuviano, moglie tradita aggredisce con le amiche l'amante

Indagini in corso da parte degli agenti di polizia che stanno provando a ricostruire l’accaduto e a identificare l’autore dell’agguato. Polizia  che poco fa ha diffuso una nota dove precisa che i quattro sono stati feriti in “maniera lieve da colpi di arma da fuoco esplosi da persona o persone ancora ignote”.

IL MOVENTE – “I fatti,  si tende ad escludere che abbiano  una matrice di criminalità organizzata ma, verosimilmente tenderebbero verso conflitti interpersonali tra nuclei familiari locali”.

LEGGI COMMENTI
Articolo di Ciro Cuozzo
Pubblicato il , in