La città di Napoli si prepara ad accogliere un piccola rivoluzione nel trasporto pubblico, un ritorno al passato che vedrà il ripristino dei tram, per quanto concerne la tratta della Riviera di Chiaia. La rete elettrica che attraversava la città, fu smantellata nel secolo scorso, ma ora è stata fortemente rivalutata e ci saranno delle importanti novità.

Ripristino dei binari del tram per Mergellina, l'ultima novità per i trasporti urbani

In primis ci sarà il ripristino del percorso che attraversa tutta la Riviera di Chiaia fino a Mergellina. Inoltre, è in fase molto avanzata lo studio per la creazione di una nuova rete di binari, che andrebbe ad insediarsi nell’area Est della città. Per quanto riguarda la linea costiera, l’unica che è ancora attiva e che ha resistito alla dismissione, subirà delle consistenti modifiche che ne miglioreranno l’efficienza. Si tratta dei tram, che sono collocati nella zona di Via Marina, una strada che da tempo è sottoposta a lavori di ammodernamento, e che necessariamente riguarderanno anche i trasporti. Il restyling consisterà nella posa di nuovi binari, con banchine dedicate e fermate moderne ed eleganti.

Il progetto-tram, varato lo scorso anno e contenuto nel Piano Urbano di Mobilità Sostenibile, oggi appare realmente attuabile. I fondi ci sono, e dovrebbero arrivare insieme a quelli del “Patto per Napoli”. Ancora incerti i tempi per l’attuazione dei progetti, salvo imprevisti, superando i problemi legati all’elettrificazione della linea, i primi risultati dovrebbero esserci dopo l’estate. Importante sottolineare che il piano, rientrando nelle azioni volte al miglioramento del trasporto pubblico, è già in una fase di avvio e a Palazzo San Giacomo è tra le priorità.

Loading...
LEGGI COMMENTI
Articolo di Francesco Pizzo
Pubblicato il , in