Ha segnato due gol nelle ultime due partite contro Fiorentina e Sampdoria. Manolo Gabbiadini sta onorando la magli azzurra fino alla fine.

La reazione di Manolo Gabbiadini all'infortunio di Arek Milik

Tuttavia il futuro dell’attaccante bergamasco sarà lontano da Napoli. Nonostante le buone prestazioni delle ultime giornate, l’arrivo di Pavoletti, e il rientro a marzo di Milik, hanno spinto società e giocatore a prendere una decisione di comune accordo.

Decisione ufficializzata, se ancora ve ne fosse bisogno, dal procuratore di Gabbiadini, Silvio Pagliari. Intervenuto durante la trasmissione “Pezzi da 90” in onda su Radio Onda Libera, Pagliari ha confermato l’imminente addio del suo assistito.

“Ormai la decisione è stata presa di comune accordo con il Napoli” ha spiegato l’agente. “Al massimo per la prossima settimana sistemeremo tutto ma non dirò nemmeno sotto tortura la sua nuova destinazione”. L’unica certezza – confermata dallo stesso Pagliari – è che Gabbiadini verrà ceduto (in prestito con diritto di riscatto o a titolo definitivo) all’estero. “Sicuramente andrà in Bundesliga o Premier League. Ha forza, potenza e tecnica: può stare bene in entrambi i campionati”.

Gabbiadini, 25 anni, ha un contratto fino al 2019 con il Napoli e una valutazione che si aggira tra i 15 e i 20 milioni di euro. In maglia azzurra in questa stagione ha collezionato tra campionato e Champions League 18 presenze e realizzato quattro reti.

Loading...
LEGGI COMMENTI
Articolo di Ciro Cuozzo
Pubblicato il , in