Periferia pesantemente penalizzata dagli allagamenti delle strade, in seguito al nubifragio che ha colpito ieri Castellammare di Stabia (Napoli). Il fiume Sarno, come avviene ad ogni pioggia consistente, non ha sopportato l’onda di piena che ha fatto tracimare il corso d’acqua nelle strade che costeggiano il tratto finale del fiume, trasformandolo in un più ampio letto dello stesso Sarno.

Maltempo, straripa il fiume Sarno: allagamenti e disagi

L’inondazione e i danni

La strada è stata chiusa al traffico con gravi disagi per le aziende che sorgono in zona e per gli abitanti che, ad ogni allagamento, restano prigionieri in casa. Disagi anche per gli abitanti dell’intera periferia nord che ricevono dai canali del Sarno il ritorno dell’onda di piena, e vedono trasformate le strade in fiumi d’acqua alta venti centimetri e anche più.

Mobilitati i vigili del fuoco e la protezione civile. L’emergenza è poi parzialmente rientrata nelle ultime ore con il miglioramento delle condizioni meteo che ha consentito il defluire dell’acqua verso la foce del Sarno.

Il video

Loading...
LEGGI COMMENTI
Articolo di Andrea Aversa
Pubblicato il , in