Ultimo aggiornamento giovedì, 11 Agosto 2022 - 18:00

Pisacane, napoletano rinato a Cagliari: dalla malattia all’esordio in Serie A

Curiosità
20 Settembre 2016 10:48 Di Andrea Aversa
2'

Fabio Pisacane è nato a Napoli nel 1986. Il giovane ha 30 anni. Nonostante tutto, ha già dovuto affrontare una sfida impegnativa e delicata: la lotta alla malattia. Il difensore prima di arrivare a Cagliari ha indossato diverse magliette e fatto la gavetta nelle serie inferiori: dal Genoa al Lanciano. Poi Ancona, Ternana e Avellino. In Irpinia Pisacane si ferma due anni. Sono le sue migliori stagioni. Il giusto premio arriva: lo acquista il Cagliari.

Pisacane, napoletano rinato a Cagliari: dalla malattia all'esordio in Serie A

La commovente intervista

Pisacane ha realizzato il suo più grande sogno: esordire in Serie A. Eppure, sembrava impossibile. Nel 2000 gli viene diagnosticata la sindrome di Guillain-Barré: Pisacane resta paralizzato dalla testa ai piedi. Il medico riferisce alla famiglia che Fabio molto probabilmente non avrebbe più potuto giocare a calcio. Ma in quei momenti tutto passa in secondo piano: c’è da combattere per la vita. La guarigione è lunga, intensa, ma il suo corpo pian piano inizia a reagire. Anni difficili, fatti di grandi sacrifici, fino al grande giorno. 18 settembre 2016, Cagliari-Atalanta: un momento che non dimenticherà facilmente. Un’emozione indescrivibile, che il difensore non ha saputo trattenere in sala stampa: lacrime di gioia versate in un pianto liberatorio hanno accompagnato la sua intervista.

Il video dell’intervita

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati