Ultimo aggiornamento sabato, 25 Giugno 2022 - 13:36

Ricetta arancini di riso o “Pall ‘e ris”: l’originale

Mangiare a Napoli
29 Febbraio 2016 12:55 Di redazione
2'

La ricetta arancini di riso, meglio conosciuti a Napoli come “Pall ‘e ris” rientrano nella categoria dello street food se proprio vogliamo adeguarci alla terminologia di ultima generazione, che noi definiremo semplicemente “‘o magnà ‘e miez ‘a via“. Oggi li ritroviamo nei famosi “cuoppi” di frittura mista insieme alle zeppoline, crocché o “panzarotti“. La frittura napoletana è quel pezzo forte che ogni turista non rinuncia ogni volta che viene in visita nella nostra città e per questo oggi vi proponiamo la ricetta degli arancini di riso, che tuttavia rientrano anche nella specialità casalinga delle “femmen napulitan”.

Cugine delle arancine di riso siciliane, gli arancini di riso alla napoletana sono più casarecci, caratterizzati da quella semplicità racchiusa nella piccole dimensioni. Tuttavia senza scocciare i siciliani, che alla loro cucina ci tengono tanto, l’origine di queste magnifiche “pall e ris” è incerta. Probabilmente furono esportate dalla Sicilia durante il dominio borbonico quando il legami tra Napoli e quest’isola divennero più stretti e qui, la cucina, si unì in una serie di esperimenti che hanno contribuito a rendere l’arte culinaria sicula e partenopea la migliore al mondo.

Ricetta arancini di riso alla napoletanta, più note come “E” pall ‘e ris”

Ingredienti:

– 500 gr di riso per risotti
– 3 uova
– 50 gr di pecorino
– 200 gr di salumi misti a scelta (salame e provola a dadini)
– piselli
– 1 bustina di zafferano
– una generosa noce di burro
– sale
– pepe
– pangrattato
– olio per friggere

Preparazione:

Innanzitutto bisognerà cuocere il riso in acqua e sale. Ancora bollente bisognerà scolarlo in una zuppiera e unirvi zafferano, burro, pepe e poi mantecare tutto il composto.

Lasciare raffreddare il tutto e e unirvi uova, pecorino, pepe e sale (se necessario) e amalgamare bene. Dopodiché bisognerà ungersi leggermente le mani e prelevare un mucchietto di riso introducendo qualche dadino di salumi e piselli e ricoprire con un altro mucchietto di riso. Modellarlo poi a forma di palla (o anche cono) e rotorarlo nel pangrattato. Dopodiché friggere gli arancini in olio caldo. E ora facitev ciuott ciuott! 

LEGGI COMMENTI