Voce di Napoli | Navigazione

Napoli, caos social: “Scuole chiuse per l’allerta”, la nota del Comune

Dopo la proroga dell’allerta meteo, di livello arancione, i genitori si sono chiesti se fosse stato deciso di chiudere la scuola come avvenuto nei giorni scorsi. Sui social e sulle chat dei genitori su Whatsapp si è diffusa la notizia.

Arriva così la nota del Count di Napoli.

Rimarranno chiusi per l’intera giornata di venerdì 20 gennaio 2023: Il Maschio Angioino e il suo museo civico, il pontile di Bagnoli, le spiagge pubbliche. I parchi cittadini resteranno chiusi dalle ore 12.00 sino all’intera durata dell’allerta venerdì 20 gennaio.

Allerta meteo dalle 12 di venerdì

Fenomeni rilevanti
Precipitazioni sparse, anche a  carattere di rovescio e temporale, puntualmente di moderata o forte intensità. 
Venti molto forti con raffiche meridionali in rotazione fino ai quadranti settentrionali. 
Mare molto agitato o grosso con mareggiate lungo le coste esposte. 

Livello di ALLERTA
ARANCIONE

Tipologia di rischio
idrogeologico diffuso

Principali scenari di evento e effetti al suolo– Instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; 
– Significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; 
– Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; 
– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni);
– Scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; 
– Occasionali fenomeni franosi e possibili cadute massi per condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, anche per la saturazione dei suoli.