Ultimo aggiornamento venerdì, 30 Settembre 2022 - 17:13

La madre della piccola Elena confessa l’omicidio: “L’ho uccisa io”

News
14 Giugno 2022 17:00 Di redazione
2'

Immane tragedia a Tremestieri etneo, in provincia di Catania. La piccola Elena Del Pozzo, di soli 5 anni, scomparsa ieri pomeriggio, è stata ritrovata nella prima mattinata di oggi priva di vita. Ad ucciderla la mamma.

Uccide la figlia di 5 anni, la confessione della madre

La madre della piccola, Martina Piatti, ha fatto ritrovare il corpo della bimba dopo le ‘pressioni esercitate durante gli interrogatori’ dagli investigatori. La donna ha confessato di aver ucciso la piccola nella sua dimora a Mascalucia quando è rientrata dall’asilo. Poi, ha portato e nascosto il cadavere in un terreno di campagna abbandonato, provando a coprirlo con della terra e cenere lavica.

L’interrogatorio ad Elena Del Pozzo

Martina, agli investigatori, avrebbe detto di aver agito senza capire quello che stava facendo. Non ha fornito una dinamica completa dell’omicidio ne del movente. La Procura ha disposto il fermo per omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere. “L’ho uccisa dopo l’asilo, non ero in me”, ha confessata.

La ricostruzione dell’omicidio

Secondo la ricostruzione, il delitto sarebbe stato commesso dopo che la donna era andata a prendere la piccola Elena all’asilo, mentre era sola in casa. Il rapimento era solo una messa in scena per mascherare l’omicidio. Il corpo senza vita di Elena è stato trovato in un fondo agricolo lontano alcune centinaia di metri dalla casa in cui la donna abitava con l’ex compagno e padre della bimba.

LEGGI COMMENTI