Ultimo aggiornamento mercoledì, 18 Maggio 2022 - 20:10

Piazza Municipio ‘sotto attacco’, la difesa del sindaco e la provocazione dell’archistar de Moura: “Le piante devono stare negli orti botanici”

Piazza Municipio. Le dichiarazioni del primo cittadino Gaetano Manfredi dopo le polemiche di questi giorni e le affermazioni del progettista

Cronaca
8 Aprile 2022 11:51 Di redazione
2'

Dopo 20 anni la città ha potuto godere di Piazza Municipio, uno dei luoghi più belli e rappresentativi di Napoli da due decenni vittima di lavori e cantieri. Ma l’apertura di parte della piazza non ha soddisfatto molti napoletani

La ‘difesa’ di piazza Municipio

Tante le polemiche soprattutto sui social che hanno diviso l’opinione pubblica, tra chi ha apprezzato il nuovo volto della piazza e chi invece ne ha evidenziato gli aspetti negativi. Su tutti la mancanza del verde.

Il Sindaco

Questa l’osservazione del sindaco Gaetano Manfredi: “Le grandi opere di architettura dividono sempre, parliamo di un progetto fatto 20 anni fa uno dei più grandi architetti viventi e credo che per esprimere un giudizio estetico bisogna aspettare il completamento di tutti i lavori ma non dobbiamo dimenticare che la parte centrale della piazza costituisce il tetto della sottostante stazione e dunque non è possibile metterci alberi“.

L’architetto

C’è un posto per ogni cosa, e le piante devono stare negli orti botanici. Quella è una piazza liberata. Le piazze sono sgombre sin dal tempo dei greci, dei romani, e sono il posto dove la gente si incontra. Le piante possono esistere come decorazione, e come tali arrivare anche dopo. Ma ciò non toglie che la definizione di piazza è questa: un luogo di incontro dove la gente può mettere i piedi, muoversi e stare“, ha dichiarato a La Repubblica Eduardo Souto de Moura.

Il video

2
Ultimo aggiornamento 11:51
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati