Ultimo aggiornamento sabato, 04 Dicembre 2021 - 19:12

Il Napoli vince anche a Varsavia e conquista il primo posto nel girone di Europa League

Calcio Napoli
4 Novembre 2021 21:36 Di redazione
3'

Passa il Napoli sul campo del Legia Varsavia e si sistema al primo posto in classifica nel girone di Europa League. Finisce 1-4 dopo un primo tempo di sofferenza nel quale gli azzurri, andati in svantaggio dopo soli dieci minuti di gioco, devono soffrire non poco per raddrizzare la partita. Nel secondo tempo i partenopei, grazie anche a due calci di rigore, ribaltano il risultato e chiudono in scioltezza una gara che diventa fondamentale per il cammino della squadra in Europa. Quella del Napoli e’ una vittoria perfino piu’ netta di quel che dica il punteggio finale.

La superiorita’ degli azzurri sugli avversari e’ schiacciante e il possesso palla raggiunge quasi il 70 per cento. Il Legia va in vantaggio dopo soltanto dieci minuti di gioco grazie ad una azione sulla sinistra di Mladenovic che evita Anguissa e serve un pallone d’oro per Emreli il quale insacca con una conclusione di sinistro. La reazione degli azzurri e’ immediata. Il Napoli si impossessa del centrocampo e si procura in pochi minuti una notevole quantita’ di palle gol. Zielinski colpisce la traversa, poi sbagliano Lozano, Elmas e Anguissa.

La netta supremazia degli azzurri nella prima frazione di gioco non serve tuttavia per riequilibrare il risultato. La ripresa comincia con una grossa occasione per i padroni di casa che dopo due minuti colpiscono il palo con una conclusione dalla media distanza da Ribeiro. Poco dopo, al 5′, la squadra di Spalletti riesce a trovare il gol del pareggio che arriva con un calcio di rigore trasformato da Zielinski, occasione che lo stesso polacco si era procurato, facendosi spingere in area da Josue’. Ed e’ ancora con un calcio di rigore che la squadra di Spalletti trova il gol del vantaggio.

E’ il 29′ quando Politano salta per colpire il pallone di testa e viene abbattuto da Josue’ impegnato in una inutile sforbiciata. Passano soltanto altri quattro minuti e per gli azzurri arriva il gol della sicurezza. Dopo una combinazione in verticale sulla destra, Petagna entra in area di rigore e serve Lozano, liberatosi dalla parte opposta con il messicano che deve soltanto appoggiare il pallone in rete.

Il Legia si spegne definitivamente e il finale di gara il Napoli trova anche il quarto gol con uno straordinario numero in area di rigore di Ounas, entrato in campo da pochi minuti al posto di Lozano. L’algerino, dopo un sombrero a un avversario, insacca con una conclusione di destro. Rrahmani nel recupero va vicino al quinto gol con una deviazione di testa che Miszta devia il angolo con un colpo di reni. Ma nonostante la prodezza del portiere, la vittoria della squadra di Spalletti rimane netta a la strada per la qualificazione ai sedicesimi di finale si fa piu’ agevole.

Foto dal profilo Twitter della SSC Napoli

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati