Ultimo aggiornamento giovedì, 28 Ottobre 2021 - 07:56

Tabaccaio ruba gratta e vinci a Napoli: “Dubbi sullo stato mentale, incapace di intendere e di volere”

Cronaca
7 Settembre 2021 15:15 Di redazione
2'

Resta un mistero la vera intenzione del tabaccaio di Napoli, come il suo reale stato mentale, divenuto famoso per aver sottratto un Gratta e Vinci con premio vincente a un’anziana a Materdei, nel quartiere Stella. Giorni dopo il fermo all’aeroporto di Fiumicino, dove l’uomo stava per partire per Tenerife, Gaetano Scutellaro è finito in carcere perché sospettato di avere rubato proprio quel biglietto, dal valore di 500 mila euro.

Gaetano Scutellaro stato menale incapace di intendere e di volere

I reati contestati sono furto pluriaggravato e tentata estorsione ai danni della cliente vincitrice del concorso, una 67enne del posto. Il legale del tabaccaio, l’avvocato Vincenzo Strazzullo, ha riferito che sono attualmente in corso verifiche sullo stato di salute mentale del suo cliente all’AGI: “Sto effettuando dei controlli: in passato è stato assolto dall’autorità giudiziaria in un paio di occasioni perché ritenuto incapace di intendere e di volere”.

L’avvocato napoletano ritiene non fondata la sussistenza del pericolo di fuga invocata dagli inquirenti, posta alla base della misura cautelare in carcere. “Il biglietto vincente e’ stato consegnato dalla signora nelle mani del mio cliente. Nessuno glielo ha sottratto con destrezza e neppure con la forza. Solo attraverso queste due modalita’ si sarebbero potuti configurare i reati di furto o rapina”.

Gaetano Scutellaro tabaccaio gratta e vinci

 

 

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati