Ultimo aggiornamento venerdì, 23 Luglio 2021 - 18:37

Green pass e zona gialla, l’ipotesi del Governo: “Regole in base alle vaccinazioni, restrizioni rispetto ai posti occupati nelle terapie intensive”

Le nuove regole per il Green pass in Italia. Prevista una sola dose di vaccino per i ristoranti, due per i grandi eventi. Novità per la zona gialla

Salute
20 Luglio 2021 13:19 Di redazione
2'

Ci siamo, sul tavolo del Governo vi sono le ipotesi volte a stabilire le regole per l’utilizzo del Green pass. La linea è quella di trovare un compromesso tra obblighi e libertà ma incentivando i cittadini a vaccinarsi.

L’esecutivo guidato da Mario Draghi sarebbe pronto a rendere vincolante la somministrazione della prima dose di vaccino per poter accedere ai ristoranti (al chiuso). Serviranno entrambe, invece, per andare in discoteca, in palestra o partecipare agli eventi musicali, culturali e sportivi.

Le nuove regole per il Green pass in Italia

L’obiettivo è quello di tenere il Paese ‘aperto’ ma allo stesso tempo protetto dal diffondersi delle varianti del coronavirus. Alcune idee sono in cantiere anche per quanto riguarda l’utilizzo dei trasporti ma di questo se ne riparlerà più avanti.

Le nuove regole per il Green pass in Italia: i nuovi parametri per la zona gialla

Intanto, con lo stato di emergenza che scadrà il 31 luglio e la volontà di mantenere l’Italia in zona bianca fino al 15 agosto, la cabina di regia sta sviluppando nuovi criteri per stabilire l’ingresso delle regioni nelle varie fasce colorate.

La variabile che avrà più peso, considerata la minore aggressività del covid e la maggioranza dei casi asintomatici, sarà quella dell’occupazione dei posti nelle terapie intensive. Le restrizioni scatteranno probabilmente quando la soglia di riempimento negli ospedali arriverà al 5% dei posti disponibili (per i reparti ordinari il valore dovrebbe invece essere del 10%).

Le nuove regole per il Green pass in Italia
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati