Ultimo aggiornamento sabato, 17 Aprile 2021 - 21:40

“Diego non è un evasore”, la storica sentenza della Cassazione: Maradona non ha debiti con il fisco italiano

Calcio Napoli
11 Marzo 2021 17:21 Di redazione
2'

“Diego Maradona non era debitore del Fisco italiano: dopo 30 anni, e dopo la sua morte, ha ottenuto giustizia con una sentenza della Corte di Cassazione”. Ad annunciarlo e’ l’avvocato Angelo Pisani, legale del “pibe de oro”, il quale non nasconde gioia ma anche amarezza, per questo importante traguardo che, aggiunge, “non potro’ condividere con il campione argentino scomparso”.

“La Corte di Cassazione ha dichiarato che Diego Armando Maradona non era debitore del Fisco italiano, – spiega Angelo Pisani – avendo, tra l’altro, diritto all’estensione del condono effettuato dal Calcio Napoli nelle more di un’altra impugnazione del fisco di una sentenza favorevole alla societa’ azzurra , come sostituto d’imposta, una ventina di anni fa”.

Quella della Cassazione, sottolinea il legale, “e’ una sentenza che, finalmente, restituisce onore e dignita’ a Diego, il quale mai piu’ potra’ essere etichettato come evasore fiscale. Sicuramente se la stara’ ridendo lassu’, perche’ ancora una volta ha combattuto e vinto per la verita'”.

“Dispiace solo che in tutti questi anni – conclude l’avvocato – gli Uffici dell’Amministrazione finanziaria non abbiano mai voluto ascoltare le ragioni dei difensori di Maradona, gli avvocati Angelo e Sergio Pisani, e ‘avvocato Angelo Scala, negando ogni istanza in autotutela per una vittima innocente, perseguitata e strumentalizzata, ostinandosi in un atteggiamento incomprensibile”.

1
Ultimo aggiornamento 17:21
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati