Ultimo aggiornamento venerdì, 15 Gennaio 2021 - 18:33

Incidente sul lavoro a Siano, operaio di 65 anni muore travolto da un muro

Cronaca
13 Gennaio 2021 08:05 Di redazione
2'

Ennesima morte bianca in Campania. La tragedia è avvenuta a Siano, in provincia di Salerno. Antonio Ceres, operaio di 65 anni, originario di Pontecagnano Faiano, è morto in seguito ad un incidente sul posto di lavoro.

Incidente sul lavoro a Siano, operaio di 65 anni muore travolto da un muro

L’uomo stava lavorando in un cantiere per la copertura del canalone di Sopracase, quando una parte di un muro è crollata, travolgendolo. Sul posto sono immediatamente giunti i soccorsi. I medici del 118 hanno provato a rianimare l’uomo ma per lui non c’è stato nulla da fare: sarebbe morto sul colpo.

LE INDAGINI

Gli agenti della polizia locale, insieme con i carabinieri, hanno avviato le indagini per fare luce sulla vicenda e attribuire le eventuali responsabilità.

La notizia del drammatico incidente ha scosso molto gli abitanti della zona. Il sindaco di Siano, Giorgio Marchese, attraverso un post sulla sua pagina Facebook, ha voluto esprimere la sua vicinanza alla famiglia della vittima.

Le parole di Giorgio Marchese, sindaco di Siano

“Cari Concittadini, devo purtroppo comunicarvi che è di poco fa la tragica morte di un operaio che stava lavorando nel cantiere Sopracase, un evento drammatico che lascia profonda tristezza e addolora ancora di più nel pensare che la sua morte è avvenuta mentre era a lavoro”.

“A nome mio – ha concluso -dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità Sianese esprimo il cordoglio e la vicinanza alla sua famiglia ed ai suoi colleghi. Riposa in pace Antonio”.
IL POST  SU FACEBOOK

Cari Concittadini
Devo purtroppo comunicarvi che è di poco fa la tragica morte di un operaio che stava lavorando nel…

Pubblicato da Giorgio Marchese su Martedì 12 gennaio 2021

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati