Ultimo aggiornamento sabato, 05 Dicembre 2020 - 22:04

Flavio Briatore attacca i virologi: “Troppo allarmismo”

Spettacolo
23 Ottobre 2020 17:04 Di redazione
2'

L’ultimo intervento televisivo di Flavio Briatore, ha fatto molto discutere. L’imprenditore in collegamento con Dritto e Rovescio, la trasmissione di Rete 4, ha attaccato l’allarmismo dei virologi e poi ha addirittura parlato di ‘Malati di serie A e di serie B’.

Flavio Briatore attacca i virologi: “Troppo allarmismo”

L’attacco di Flavio Briatore è stato rivolto a Massimo Galli per il modo di fare informazione: “Galli dovrebbe andare in giro a vedere cosa succede fuori dagli ospedali, non si muore solo di virus. Si muore anche di altre malattie che non hanno curato”.

Adesso Briatore – ha tuonato Lorenzin – è diventato il primo virologo d’Italia?. Che sia un grande businessman glielo riconoscono tutti, ma che adesso si metta a fare la lezione a Galli… Vorrei capire se uno si fa male a Milano preferisce andare al Sacco o a casa di Briatore?”. “Adesso – si è sfogata l’ex ministro – si sta facendo, scusatemi, cattiva informazione! Cattiva informazione!”.

Il conduttore di Dritto e Rovescio ha subito reagito: “Cattiva informazione lo dice in un’altra trasmissione, sennò si alza e se ne va”. Poi rivolgendosi alla sua interlocutrice ha chiesto se le sembra normale che Massimo Galli possa dire che, in giro, non si vede gente che muore di fame. Chiaro il riferimento ad una precisa esternazione dell’infettivologo del Sacco di Milano che ha sollevato diverse discussioni.

Flavio Briatore attacca i virologi: "Troppo allarmismo"
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati