Ultimo aggiornamento sabato, 05 Dicembre 2020 - 22:04

Nino D’Angelo risponde alla team manager dell’Atalanta: “Io sono terrone”

Spettacolo
13 Luglio 2020 12:30 Di redazione
2'

Anche Nino D’Angelo ha voluto dire la sua in merito all’offesa fatta dal team manager dell’Atalanta, Mirco Maioli, nei confronti di un tifoso del Napoli che aveva offeso a sua volta la squadra nero azzurra, accusandola di “regalare” le partite alle squadre avversarie.

Nino D’angelo risponde alle offese dell’Atalanta

“Testa di ca**o, terrone di ca**o”, queste le parole dette al tifoso da parte del team manager. Parole per cui sono arrivate nel giro di poco tempo le scuse di Maioli. Parole che però hanno suscitato l’ira dei tanti napoletani sentitisi offesi da un altro attacco contro i meridionali. Tra di loro anche Nino D’Angelo ha voluto dare una sua risposta attraverso i social.

Il cantante napoletano ha condiviso il video di una sua canzone “Bravo Ragazzo” con la scritta: “Io sono terrone”. Il testo parla di un ragazzo del Sud e delle aspettative dopo il diploma, in un Italia che continua a essere divisa in tre. E’ una canzone che invita a non arrendersi e a inseguire i proprio sogni e a non offendersi quando si viene chiamati terroni: “Si te chiammane terrone t”e vantà nun he suffrì”. Nino D’Angelo con questa risposta ha voluto mettere a tacere le offese che vengono fatte ai meridionali. Il post dell’artista ha ricevuto moltissimi like e commenti da parte di chi si è associato a questa sua risposta.

Il post di Nino D’Angelo

 

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati