Ultimo aggiornamento giovedì, 16 Luglio 2020 - 17:55

Razzi, folla e fuochi d’artificio per la festa del Liverpool: per l’Ansa si tratta di ‘perfetto stile napoletano’

L'Ansa, una delle agenzie di stampa più famose al mondo, ha citato i tifosi del Napoli parlando dei festeggiamenti dei 'Reds' vincitori della Premier

Curiosità
26 Giugno 2020 16:05 Di redazione
2'

Le polemiche sui festeggiamenti post vittoria delle Coppa Italia da parte del Napoli sono proseguite dopo la conquista della Premier del Liverpool. Cosa ha legato i ‘Reds‘ alla festa azzurra? Semplice, l’assembramento dovuto alla gioia per la presa del trofeo.

Anche in Inghilterra si sono riversate in strade tante persone. I tifosi del Liverpool hanno festeggiato anche loro con razzi e fuochi d’artificio. La folla, però, non è stata giudicata male né dall’Oms (che aveva definito ‘sciagurati‘ i napoletani), né dalla stampa.

O meglio da parte di quest’ultima qualcosa è stato detto. Ci ha pensato l’Ansa che probabilmente in modo ironico o inconsapevole ha parlato dei festeggiamenti inglese in puro ‘stile napoletano‘. La frase riportata nella notizia pubblicata ha scatenato le polemiche.

La notizia data dall’Ansa

Notte di festa a Liverpool dopo la vittoria del campionato. Da 30 anni i Reds non conquistavano la Premier e i tifosi sono scesi in piazza a migliaia, fra i fuochi d’artificio, con canti balli e soprattutto senza nessuna cautela dai rischi di contagio da coronavirus.

Già alla vigilia c’erano fondati timori che l’eventuale vittoria del titolo avrebbe potuto innescare comportamenti non appropriati, e così in effetti è stato. La polizia invano ha cercato di chiudere le strade di accesso allo stadio di Anfield, dove con razzi e fuochi d’artificio in perfetto stile napoletano i tifosi hanno festeggiato la vittoria della squadra di Jurgen Klopp.

Migliaia di fan, come riferisce l’edizione online della Bbc, hanno festeggiato per tutta la notte. I tifosi hanno ballato, fatto esplodere razzi e sventolato bandiere mentre cantavano il nome dei giocatori del Liverpool tra cui Salah e il capitano Henderson.

Molti fan sono stati visti abbracciarsi e un uomo è rimasto in piedi con un braccio attorno a un ritaglio di cartone del manager Jurgen Klopp. Il vice capo della polizia Rob Carden ha affermato che “un gran numero di persone ha scelto di radunarsi fuori dallo stadio” e ha elogiato la “stragrande maggioranza dei fan” che hanno “riconosciuto ora non è il momento di riunirsi per festeggiare, e ha scelto di contrassegnare l’evento in modo sicuro”.

Razzi, folla e fuochi d'artificio per la festa del Liverpool: per l'Ansa si tratta di 'perfetto stile napoletano'
LEGGI COMMENTI

Articoli correlati