Ultimo aggiornamento giovedì, 13 Agosto 2020 - 18:06

Papà-killer, spara al figlio e viene arrestato: ma la pistola è sparita

L'episodio è avvenuto nel Sannio. L'imprenditore 59enne è stato trasferito in carcere. Il giovane, 26 anni, è ricoverato in ospedale

Cronaca
23 Maggio 2020 16:33 Di redazione
1'

Al momento chi ha sparato è detenuto, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. La vittima è invece ricoverata in ospedale dopo aver riportato una ferita d’arma da fuoco alla spalla. Loro sono i protagonisti di questa vicenda burrascosa: padre e figlio.

Siamo nel Sannio, nello specifico nella frazione Bagnoli. Qui c’è l’abitazione di A. L., 59enne imprenditore di Sant’Agata dei Goti. Secondo quanto riportato da Il Mattino, l’uomo è stato arrestato per aver tentato di uccidere suo figlio a colpi d’arma da fuoco.

Vi sono indagini in corso ma un mistero da risolvere: trovare la pistola utilizzata per colpire il 26enne. Gli inquirenti stanno facendo luce anche sul rapporto personale tra padre e figlio. Le dinamiche relazionali tra i due potrebbero rivelare il movente dell’accaduto. Attesi anche i risultati dello stub, i rilievi effettuati per le tracce di polvere da sparo.Papà-killer, spara al figlio e viene arrestato: ma la pistola è sparita

LEGGI COMMENTI

Articoli correlati