Ultimo aggiornamento martedì, 31 Marzo 2020 - 22:45

Coronavirus, polizia denuncia donna in pigiama

Cronaca
25 Marzo 2020 08:29 Di redazione
1'

La polizia di Nettuno, provincia di Roma, durante i normali controlli per il rispetto della quarantena ha fermato un’auto con a bordo una donna in pigiama. Incredibile il motivo che la donna ha utilizzato per evitare la sanzione: sto pedinando mio marito per capire se mi sta tradendo. Gli agenti non hanno potuto fare altro che far partire la denuncia.

“Seguo mio marito, lo voglio beccare con l’amante”. E’ l’incredibile frase pronunciata da una 60enne finita nelle mani della polizia in servizio sulla Nettunese. La donna, in pigiama, ha detto di essere uscita di corsa per seguire il marito, voleva sorprenderlo con l’amante, e aveva quindi deciso di pedinarlo per poi fotografarlo.

Ma non è bastato per impetosire gli agenti che in questo periodo devono far rispettare i decreti sulla quarantena e hanno denunciato la signora per aver violato il dispositivo di contenimento. E ovviamente l’hanno anche rispedita a casa.

LEGGI COMMENTI