Ultimo aggiornamento martedì, 31 Marzo 2020 - 22:45

Coronavirus, dall”isolamento’ di Nizza Berlusconi dona 10 milioni per la terapia intensiva

La comunicazione attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook di Forza Italia

Politica
17 Marzo 2020 11:18 Di redazione
1'

Sono diverse le azioni benefiche per la sanità lombarda che sta rischiando il collasso a causa del coronavirus. È di oggi l’allarme dell’assessore al welfare Giulio Gallera che ha detto: “Stanno finendo i posti letto per la terapia intensiva, servono nuovi respiratori“.

La Croce Rossa Italiana ne ha donati 40, ed è di pochi minuti fa la notizia che anche Silvio Berlusconi ha donato ben 10 milioni di euro per la costruzione di un reparto di terapia intensiva da 400 posti.

Il leader di Forza Italia è finito al centro di una simpatica polemica per una sua presunta ‘fuga’ a Nizza, nella villa della figlia, a causa dell’isolamento forzato causato dal covid19.

IL POST SU FACEBOOK –

+++ SILVIO BERLUSCONI DONA 10 MILIONI DI EURO PER COSTRUIRE IL NUOVO REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA +++

Il presidente Silvio Berlusconi ha deciso di mettere a disposizione della regione Lombardia, tramite una donazione, la somma di 10 milioni di euro, necessaria per la realizzazione del reparto di 400 posti di terapia intensiva alla fiera di Milano (o, eventualmente, per altre emergenze).

Coronavirus, dall''isolamento' di Nizza Berlusconi dona 10 milioni per la terapia intensiva
LEGGI COMMENTI