Ultimo aggiornamento domenica, 05 Luglio 2020 - 10:08

Marcianise, famiglia a processo: donna accusa di essere stata costretta a fare pace col marito

Rinviati a giudizio nonostante la moglie abbia ritirato le accuse. Ascoltato anche il carabiniere che ha raccolto la denuncia.

Caserta
13 Gennaio 2020 17:43 Di Marta Ricciardi
1'

Incredibile quanto avvenuto a Marcianise(CE), dove quattro persone sono state rinviate a giudizio, a seguito della denuncia sporta da una donna contro il suo ex marito ed i suoi familiari.  La coniuge si allontanò da casa nell’agosto 2015, a seguito di una violenta lite con il coniuge.

Dopo essersi rifugiata a casa di un’amica, nella zona del Velodromo di Marcianise, venne raggiunta dai familiari dell’ormai ex, ed intimata, con l’uso della violenza, a ritornare sotto il tetto coniugale.

Nell’udienza, avvenuta oggi 13 gennaio 2020 presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i quattro imputati hanno dovuto rispondere alle accuse di violenza privata. Nel corso dell’udienza è stato anche ascoltato uno dei carabinieri che ha raccolto la querela della donna.

Il processo è stato così ulteriormente rinviato al mese di maggio, nonostante la decisione della parte lesa di ritirare le accuse mosse contro quella che un tempo poteva essere definita parte della sua famiglia acquisita.

Marcianise, famiglia a processo: donna accusa di essere stata costretta a fare pace col marito

Marcianise, famiglia a processo: donna accusa di essere stata costretta a fare pace col marito

LEGGI COMMENTI