Ultimo aggiornamento lunedì, 11 Novembre 2019 - 21:31

Prete accusato di pedofilia, ci sono fedeli che lo difendono

News
8 Novembre 2019 13:36 Di redazione
2'

La vicenda del prete di Trentola Duecenta, don Michele Mottola, accusato di presunti abusi nei confronti di una minorenne ha scatenato un enorme clamore mediatico. La storia è stata raccontata dal programma Le Iene, che ha trasmesso gli audio “incriminanti”, registrati dalla bambina vittima delle molestie.

Mentre questa mattina la polizia ha dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di don Mottola con l’accusa di presunti abusi, sui social si è scatenata un acceso dibattito. In molti hanno ripreso la notizia, esprimendo tutto il dissenso nei confronti di questa vicenda. C’è, però, anche qualche fedele che ha preso le difese dell’indagato.

In particolare c’è chi dice che il prete avrebbe fatto grandi cose nella parrocchia di Trentola Duecenta, motivo per cui qualcuno ritiene che potrebbe essere vittima di un complotto. Come si legge dal quotidiano Il Mattino: “Ha rivoluzionato la parrocchia, accentrando i poteri nelle sue mani e, così facendo, ha scatenato le ire dei parrocchiani più radicati“.

Un commento che in tutta questa vicenda è paragonabile ad un ago in un pagliaio. Da questa mattina, infatti, sono tantissimi i messaggi che si leggono sui vari social network contro il don Mottola.

Prete accusato di pedofilia, ci sono fedeli che lo difendono
LEGGI COMMENTI