Ultimo aggiornamento lunedì, 18 Novembre 2019 - 22:30

Scomparso da due settimane, Cosimo ritrovato morto a Firenze

Cronaca
3 Novembre 2019 18:12 Di redazione
2'

Ritrovato senza vita a Firenze Cosimo Troncone, il 38enne napoletano scomparso lo scorso 17 ottobre nel comune di Casoria. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato nel pomeriggio di sabato 2 novembre in via Cennini, poco distante da piazza Adua, nei pressi della stazione di Firenze.

A lanciare l’allarme un passante. Sul posto sono intervenuti poco dopo i sanitari del 118 che hanno provato a rianimarlo trasportando all’ospedale Careggi. Tutto però è stato inutile. Cosimo non ce l’ha fatta e, secondo i medici, sarebbe morto per “intossicazione da oppiacei”, definizione con cui si comprendono anche farmaci contenenti oppioidi, come analgesici e antidolorifici. Sarà però l’autopsia a chiarire le cause della morte.

Originario di Arzano, l’uomo era stato avvistato l’ultima volta alla stazione ferroviaria, quando era salito su un treno diretto a Milano. Dopodiché non è stato più possibile rintracciarlo. Ore di apprensione che hanno spinto i parenti a denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine e alla trasmissione “Chi l’ha visto?”.

“Il 17 ottobre, intorno alle 8 – si legge nella scheda pubblicata sul sito di “Chi l’ha visto?” – sua madre lo ha accompagnato alla stazione di Casoria dove Cosimo doveva prendere un treno per Milano. Da quel giorno non si hanno più sue notizie. Il telefono risulta spento e non ha con sè documenti. I familiari pensano che possa trovarsi in difficoltà”.

LEGGI COMMENTI