Ultimo aggiornamento sabato, 19 Ottobre 2019 - 20:01

Mertens dal ritiro con il Belgio: “Voglio il Napoli ma non posso parlare”

Le dichiarazioni dell'attaccante che hanno spiazzato l'ambiente azzurro

Calcio Napoli
9 Ottobre 2019 12:02 Di redazione
2'

Una dichiarazione d’amore, una delle tante che Dries Mertens ha fatto nei confronti di Napoli e del Napoli. Ma in questo momento vi è più che mai in ballo la questione del rinnovo del contratto.

In merito l’attaccante ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale belga Rtbf in occasione del ritiro con la sua nazionale. La sintesi è stata “Voglio il Napoli, sto bene in città ma ora non posso parlare“.

Voglio solo rimanere a Napoli, ma al momento non posso dire nulla, sono belga, ma sono quasi italiano, sono stato nella vita italiana: sono sempre fuori, il sole, i piccoli caffè, la pasta…Quando sono venuto a Genk con la mia squadra, pioveva ed era il giorno più freddo: i miei compagni di squadra mi prendevano in giro, sono passato per un idiota quando ho detto loro che è stato bello vivere in Belgio! Se me ne vado, mi mancherà tutto e non mi vedo firmare per un altro club italiano: mi renderebbe strano, così tanto mi sento a casa a Napoli Non mi vedo firmare in Cina o in Qatar: come ho detto, spero di giocare il più a lungo possibile in cima. Un ritorno in Belgio alla fine della carriera? No, no, non credo proprio. Infine, sono molto orgoglioso di aver condotto un tale percorso in Italia, che rimane un campionato molto tattico anche se è diventato più offensivo con gli anni. Ho parlato con Romelu Lukaku quest’estate, e non ho dubbi sul suo successo nel Calcio. È ancora strano, la vita: mi è stato spesso detto che ero piuttosto profilato per il calcio spagnolo, tecnico, vivace, ma non ho mai ricevuto un’offerta dalla Spagna … non mi sono mai pentito di aver firmato a Napoli: sono stato felice sin dal primo giorno!“, queste le parole di Mertens.

Mertens dal ritiro con il Belgio: "Voglio il Napoli ma non posso parlare"

LEGGI COMMENTI