Ultimo aggiornamento lunedì, 18 Novembre 2019 - 16:58

Exploit di visitatori per la funivia del monte Faito: le bellezze della costiera tra mare e montagna

Area Vesuviana
18 Giugno 2019 16:36 Di Claudia Coppola
2'

Il turismo balneare della costiera tra Sorrento e Amalfi offre ai numerosi turisti anche un’alternativa al mare. La funivia del monte Faito torna a funzionare regalando una vista panoramica mozzafiato e tutta l’aria salubre della montagna. L’antica panarella poco più di due mesi fa è tornata in funzione e ha già accolto tanti visitatori, più di mille solo nella giornta di domenica.

Già lo scorso 2018 aveva registrato circa 80mila ingressi per la funivia del Faito; quest’anno la stima delle presenze sembra non cambiare, nonostante l’ondata di maltempo che ha ridotto notevolmente il numero di turisti in costiera. La montagna sembra essere la favorita rispetto al mare, tanto che prorpio ieri, 17 giugno, è stata inaugurata l’iniziativa “Sicuri in Montagna“, in collaborazione con il Soccorso Alpino e Speleologico e il Parco Regionale dei Monti Lattari. L’iniziativa nasce per rendere il parco un luogo più sicuro ed evitare gli incidenti innalzando i livelli di sicurezza sul monte Faito.

Il presidente dell’ente Parco Regionale dei Monti Lattari, Tristano Dello Joio, ha spiegato il senso dell’iniziativa affermando che “questa iniziativa rientra nell’ambito della sinergia tra enti che rappresenta il segreto della crescita e del rilancio dei nostri territori. E la riscoperta del Faito passa anche attraverso attività di prevenzione e promozione, attraverso la cooperazione con associazioni, cittadini e istituzioni, per dare un volto nuovo alla montagna“.

LEGGI COMMENTI