Ultimo aggiornamento sabato, 20 Luglio 2019 - 10:14

Dalla gioia al dramma, Gaetano esordisce in serie A e la nonna muore stroncata da malore

Calcio Napoli
13 Maggio 2019 14:35 Di redazione
2'

Ha compiuto 19 anni lo scorso 5 maggio e domenica ha fatto il suo esordio in serie A con la maglia del Napoli nella partita vinta 2-1 a Ferrara contro la Spal. Pochi minuiti di gioia per Gianluca Gaetano, talento della Primavera del Napoli, poi la terribile notizia arrivata nelle ore successive. La nonna Carmela non ce l’ha fatta: è stata stroncata da un arresto cardiocircolatorio.

Una tragedia che oscura la gioia per l’esordio nel massimo campionato italiano dopo gli ultimi due anni caratterizzati da prestazioni e gol di assoluto spessore. Dopo l’esordio in coppa Italia contro il Sassuolo dello scorso gennaio, Gaetano, classe 2000, è il primo “millennial” a giocare per la prima volta con la maglia del Napoli. Originario di Cimitile, subito dopo il suo esordio in serie A (è entrato al ’90 per Callejon) ha ricevuto complimenti e inboccallupo da tantissime persone, tra cui il suo compaesano Clementino.

Dalla gioia al dolore in poche ore. Anche il Napoli, in una nota, esprime cordoglio per la tragedia che ha colpito il giovane azzurro: “Il Presidente Aurelio De Laurentiis, il Vice Presidente Edoardo De Laurentiis, tutti i dirigenti, Carlo Ancelotti e lo staff tecnico, la squadra e l’intera SSC Napoli abbracciano forte Gianluca Gaetano e si uniscono al dolore della famiglia per la scomparsa della nonna Carmela”.

LEGGI COMMENTI